“Crescono in media del 4,5% nel primo trimestre 2018, le compravendite immobiliari residenziali nelle grandi città, nei capoluoghi di provincia e nei comuni minori italiani, rispetto allo stesso periodo del 2017. Ma l’andamento di compravendite e prezzi degli immobili non va ancora di pari passo: il dato medio nazionale segna infatti un calo dell’1,2%, a differenza delle grandi città dove i valori degli immobili sono in leggerissima risalita (+0,2%).”

dell’indagine sul mercato immobiliare residenziale relativo al primo trimestre 2018 realizzata dall’Ufficio Studi Nazionale Fimaa (Federazione Italiana Mediatori Agenti d’Affari) che conta 11mila agenzie immobiliari associate per un totale di circa 40mila operatori.

L’indagine evidenzia due dati principali molto importanti, la ripresa del numero delle compravendite ed una riduzione importante del calo dei prezzi, dato quest’ultimo che se rapportato all’aumento degli stessi nelle grandi città fa capire che la crisi sembra essere giunta al termine. Tutti i segnali per il futuro vanno verso una “ripresina” del mercato immobiliare confermando ancora una volta che ora è il momento giusto per comprare (sfruttando anche i valori molti bassi di Euribor ed Eurirs).

clicca qui per leggere il rapporto completo

This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Comments are closed.